NO!!! ALLA DIRETTIVA BOLKESTEIN!

Forza Italia è contraria a questo provvedimento. Contraria al suo impianto, al suo spirito e alla sua tempistica. Soprattutto è contraria alle implicazioni future che l’approvazione di questo disegno di #legge delega comporterà a un segmento produttivo che secondo noi, a differenza di quanto ritengono maggioranza e #governo, è tra i più strategici e redditizi del #Paese. Un comparto fatto di piccole e medie #imprese a conduzione familiare, circa 30mila, con un indotto di circa un milione di posti di #lavoro, diretti e indiretti. Questo provvedimento vorrebbe riordinare la normativa relativa alle concessioni demaniali. Vorrebbe, ma non è così. Perché, di fatto, non revisiona né ordina nulla, ma in fretta e furia mette in ginocchio l’intero settore mandando all’asta le concessioni. Forza Italia avrebbe preferito una discussione sul tema molto più ampia e articolata, consentendo alle nostre imprese di tornare a operare e investire grazie alla proroga della attuali concessioni. Purtroppo non è stato possibile perché è mancata la volontà politica di tutelare le piccole imprese familiari – quanta solerzia però nel voler proteggere i grandi gruppi di potere! Per questo motivo #ForzaItalia esprime, e lo farà anche in #Senato, il proprio convinto dissenso nei confronti di questo disegno di legge delega.
 
 
Area degli allegati